Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Il quotidiano vivere’ Category

Realtà silenziose

si intrecciano

al quotidiano

fatto di rituali

abitudinari.

La normalità

ricopre

con la sua patina

d’indifferenza

il tempo che passa

togliendo la luce

dove questa risplende.

E poi

gli attimi

diventano eterni

e dal silenzio

riaffiorano parole.

Annunci

Read Full Post »

Nel gioco

Nel gioco

delle definizioni

la mia sfugge

tutto

e il suo contrario

mi appartengono.

“Chi sei?”

solo il mio nome

stringo tra le mani

“Che cosa sei?

solo fraintesa

mi ritengo

ed il limite

non lo comprendo

è mio che non riesco a spiegare

o di chi ascolta che non riesce ad arrivare?

“Perchè sei?”

solo per camminare

tra pioggia e sole

lungo le strade del mondo

“Dove sei?”

solo dentro di me

riesco ad essere

“Quando sei?”

solo un folle può saperlo.

Read Full Post »

Seguire

Seguire

il proprio passo

lontano

da doveri imposti.

Riflettere

cercare

comprendere

ascoltare

a cuore aperto.

Ed intanto la nebbia

si dirada,

la confusione

si placa

e la luce della consapevolezza

illumina

e definisce

le forme del volere.

La volontà

assopita

dalle mancate risposte

si risveglia

e le mani

stringono

la possibilità

di poterla assecondare.

E’ questo un potere salvifico

che cura ogni ferita,

un potere innocente

distante

dalla corruzione dell’animo.

Read Full Post »

Vedo la meta

ma è lontana

vedo il sole

ed è lontano

eppure ne sento il calore.

La strada

è diventata

un sentiero di bosco

che piano piano

si perde nel suo immenso.

Vago

inebriata dalla resina

seguendo l’istinto

e come una bestia braccata

fuggo

dai fantasmi che mi seguono.

Sola

nel silenzio

fidandomi

del disegno

che il destino

mi ha affidato

cerco,

ancora cerco

qualcosa

per scacciare

l’inadeguato sentore

che nonostante tutto

mi attanaglia.

Read Full Post »

Persa

Persa

nell’assurdo della mia vita

perdo

i contatti

con quella altrui.

Le domande mi assalgono

ed annebbiano la mia volontà

e l’indecisione mi pietrifica.

Tutto mi scalfisce

e poi tutto si rigenera.

Pietra

su

pietra

dove rimbomba

il battere incessante del mio cuore.

La maschera

ha espropriato il mio volto

e tappato le mie orecchie

e il silenzio

cadenzato da quel rimbombio

fa diventare evanescente ogni parola

e rimane solo l’eco

del ritmo

del mio essere

che è l’unico che riesco ad ascoltare

persa

nell’assurdo della mia vita.

Read Full Post »

Sguardi furtivi

somiglianze

impossibili

che riportano

alla mente

originari

sguardi

rubati

ad un destino

birichino.

Read Full Post »

Il sole brilla

Il sole brilla

sulla città

e il suo moto

risplende

della sua luce

mentre

un barbone

suona

la chitarra giocattolo

seduto a terra

appoggiato ad un palo

noncurante del tutto intorno

e lieto

della sua melodia.

Read Full Post »

« Newer Posts - Older Posts »