Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for marzo 2015

Il lupo

Il lupo

si aggira famelico

in pieno giorno

in cerca

di una nuova preda.

Una

ne cerca

solo una

dove affondare

le zanne affilate

e assaporare

della carne pulsante.

Ed intanto sul ramo

un ragno

tesse la sua tela.

Prede

ingare

che vivete

dell’aria che respirate

vigilate

i vostri movimenti

e resistete

agli inganni

del silenzio.

Read Full Post »

Nel gioco

Nel gioco

delle definizioni

la mia sfugge

tutto

e il suo contrario

mi appartengono.

“Chi sei?”

solo il mio nome

stringo tra le mani

“Che cosa sei?

solo fraintesa

mi ritengo

ed il limite

non lo comprendo

è mio che non riesco a spiegare

o di chi ascolta che non riesce ad arrivare?

“Perchè sei?”

solo per camminare

tra pioggia e sole

lungo le strade del mondo

“Dove sei?”

solo dentro di me

riesco ad essere

“Quando sei?”

solo un folle può saperlo.

Read Full Post »

Tra

Tra

sogni di avere

e sogni di essere

si dibatte

il mondo.

Read Full Post »

Accarezzare un sogno

Accarezzare un sogno

desiderarne l’avvento

stringerlo tra le mani

ed andare oltre

verso un nuovo sogno

in una spirale infinita

da cui basta essere agganciato

per raggiungere luoghi inesplorati.

Read Full Post »

Scegliere

Scegliere

di non scegliere

finchè la disperazione

diventa

bisogno essenziale

come quell’aria indispensabile

a far vivere

il mio corpo.

E la vita bussa di nuovo,

si fa sentire pulsante.

Riapro così

il suo listino

e niente posso permettermi,

ogni prezzo è toppo alto.

Le finanze sono esurite

ho pagato già troppo

e non mi rimane altro

che superare ogni necessità

e rifugiarmi nella gratuità del silenzio

come un burattino

abbandonato

in un teatro chiuso per fallimento

che si ricopre di polvere

e che viene mangiato lentamente

dalle tarme.

Read Full Post »

Seguire

Seguire

il proprio passo

lontano

da doveri imposti.

Riflettere

cercare

comprendere

ascoltare

a cuore aperto.

Ed intanto la nebbia

si dirada,

la confusione

si placa

e la luce della consapevolezza

illumina

e definisce

le forme del volere.

La volontà

assopita

dalle mancate risposte

si risveglia

e le mani

stringono

la possibilità

di poterla assecondare.

E’ questo un potere salvifico

che cura ogni ferita,

un potere innocente

distante

dalla corruzione dell’animo.

Read Full Post »

Vedo la meta

ma è lontana

vedo il sole

ed è lontano

eppure ne sento il calore.

La strada

è diventata

un sentiero di bosco

che piano piano

si perde nel suo immenso.

Vago

inebriata dalla resina

seguendo l’istinto

e come una bestia braccata

fuggo

dai fantasmi che mi seguono.

Sola

nel silenzio

fidandomi

del disegno

che il destino

mi ha affidato

cerco,

ancora cerco

qualcosa

per scacciare

l’inadeguato sentore

che nonostante tutto

mi attanaglia.

Read Full Post »

Older Posts »